SUPSI21

Progetto SUPSI 21 – Digital Skills

Il progetto SUPSI 21 punta a progettare e distribuire una serie di corsi sperimentali per supportare gli studenti dei Bachelor SUPSI – di corsi di laurea non tecnologici – nell’acquisizione di competenze digitali legati principalmente al pensiero computazionale e alla prototipazione.

I programmi saranno documentati con degli open syllabus e resi accessibili tramite licenze Creative Commons.

Per facilitare la futura adozione dei corsi in diversi ambiti disciplinari, il progetto SUPSI21 punta a progettare dei formati di corsi che si basano sulla risoluzione di sfide connesse a problemi locali e obiettivi di innovazione sostenibile a livello globale.

Per affrontare le sfide, gli studenti sviluppano una serie di compettenze quali:
– definire come risolvere un problema attraverso un processo “step-by-step”;
– creare e tradurre dei design digitali in aretfatti che possono essere prodotti con macchine a controllo numerico;

I corsi puntano principalmente a introddurre il tema della digital transformation nel settore del facing del designe dell’architettura in curricula non tecnologici.

I corsi sperimentali del programma

Seminari integrati FabLab

Responsabili del modulo Serena Cangiano e Marco Lurati
Semestri: Terzo e quarto
Tipo di modulo: Opzionale
Crediti ECTS 2

Obiettivi
I seminari FabLab puntano a coinvolgere gli studenti dei corsi di laurea bachelor del DACD in un percorso per lo sviluppo di competenze digitali, in particolare, nel settore della digital fabrication per il design, l’architettura e la comunicazione visiva. I seminari coinvolgono un gruppo di studenti in un percorso sperimentale in cui, dall’idea al progetto reale, si disegna e fabbrica digitalmente e collaborativamente un’installazione o struttura architettonica con semplici elementi in scala 1:1.
Il corso offre lezioni teoriche e sessioni pratiche per introdurre agli studenti gli strumenti, le tecniche e le tecnologie di digital fabrication e i macchinari del fablab DACD come le fresatrici a controllo numerico, le macchine per il taglio laser e l’elettronica di base con Arduino.

Seminari
Seminario III semestre.
Il seminario punta a fornire una introduzione alla progettazione computazionale in architettura, design e comunicazione visiva e le conoscenze e competenze di base della modellazione 3D per la realizzazione di moduli e giunti realizzabili con macchine a controllo numerico, in particolare, la fresatrice a controllo numerico (CNC) e la macchina a taglio laser.

Seminario IV semestre.
Il seminario punta a fornire le conoscenze e le competenze nella progettazione di elementi strutturali per la realizzazione di un progetto che utilizza principi di design parametrico e tecnologie di fabbricazione digitali. Il corso punta a realizzare in maniera collaborativa dei prototipi avanzati di elementi modulari che saranno utilizzati per la realizzazione dell’artefatto finale, una struttura architettonica in scala 1:1.

Prerequisiti per l’iscrizione ai moduli di secondo anno
Per frequentare i moduli del III e del IV semestre lo studente deve aver conseguito almeno 50 crediti su 60 del I e del II semestre entro l’inizio del III semestre.

Prerequisiti per la frequenza
Conoscenze di base dei software di progettazione.

Criteri di valutazione e modalità d’esame
Presenza e partecipazione, collaborazione allo sviluppo del progetto, consegna dell’artefatto finale.

Docenti
Serena Cangiano, Marco Lurati e altri relatori esterni

Contenuti
I seminari offrono un’introduzione alla fabbricazione digitale e al design computazionale e al loro impatto sui processi di progettazione e costruzione. Saranno, inoltre, introdotte le basi della programmazione informatica e dell’elettronica al fine di programmare comportamenti di base di un’architettura interattiva.

I contenuti e i temi affrontati sono:
– La computazione in architettura e nel design
– La fabbricazione digitale per la costruzione di strutture nel contesto dei fablab per il design e l’architettura
– Creazione di file digitali per fresatrice a controllo numerico e macchine a taglio laser
– Produzione tramite fresatrice CNC e macchina a taglio laser
– Realizzazione di una struttura modulare e interattiva in scala 1:1

Metodi d’insegnamento
Ogni seminario propone una serie di presentazioni teoriche introduttive e sessioni pratiche per sperimentare il processo di fabbricazione dall’idea alla realizzazione dei componenti di una struttura modulare di scala 1:1. I seminari sono complementari e la partecipazione a entrambi è obbligatoria: ogni seminario è un modulo di un unico percorso finalizzato alla realizzazione di un progetto collaborativo in cui si combinano aspetti di architettura, architettura d’interni, ingegneria e comunicazione visiva. Saranno pianificati degli incontri intermedi tra il primo e il secondo seminario e due giornate di produzione nel mese di luglio al fine di supportare lo sviluppo del progetto finale. Il progetto finale sarà esposto in occasione di un evento pubblico.
Ospiti esterni e relatori esperti del settore saranno invitati con contributi.