About

FablabLugano
Il FabLab DACD è il laboratorio di fabbricazione digitale su modello del MIT, progettato dal Laboratorio cultura visiva, e sviluppatto presso il Dipartimento ambiente costruzione e design della SUPSI.

Il FabLab è una struttura aperta e condivisa che propone attività a supporto di progetti di ricerca e formazione nel settore dell’architettura, della costruzione, del design e delle tecnologie per l’interazione destinate agli studenti e ai collaboratori del Dipartimento e della SUPSI in generale. È una struttura che dialoga anche con enti esterni, aziende, organizzazzioni e i cittadini del territorio ticinese per favorire il modello della open research e innovation.

A cavallo tra formazione e ricerca, il FabLab DACD si presenta come uno spazio aperto e connesso alla rete dei fablab svizzeri e globale. È una infrastruttura transdisciplinare pensata per abilitare chiunque a realizzare un progetto dall’idea al prototipo funzionante. Per questo motivo, il FabLab propone la filosofia del “fai da te” e il modello dell’open innovation. Al cuore del FabLab c’è la digitalizzazione nella formazione applicata al design, con l’utilizzo della computazione come metodo alla base della progettazione.

Obiettivi
Il FabLab DACD propone e supporta attività e progetti al fine di raggiungere i seguenti obiettivi generali:
– sperimentare modelli di formazione innovativa che combinano design, programmazione,
elettronica e tecnologie di fabbricazione digitale;
– supportare la didattica nel settore dell’architettura, della costruzione e del design nell’ambito
della progettazione computazionale e della modellistica digitalizzata;
– supportare lo sviluppo dell’offerta di formazione continua destinata al territorio ticinese
nell’ambito della fabbricazione e modellistica digitalizzata per l’architettura e il design;
– promuovere ambiti, temi, tecniche e tecnologie trasversali riguardo alla prototipazione, la
programmazione e il digital design per la fabbricazione tramite macchine a controllo numerico;
– supportare la ricerca su materiali, tecnologie e processi di progettazione aumentati dalla
fabbricazione digitale nei settori dell’architettura, del design e della costruzione;
– promuovere il modello FabLab secondo le linee guida del MIT, attraverso processi e progetti legati all’uso di pratiche open source e mettendosi in rete con altri laboratori nazionali e internazionali al fine di favorire lo scambio di pratiche e di conoscenze.

Il parco macchine e cosa si può realizzare.
A oggi, il FabLab LCV è dotato delle seguenti macchine:
– Laser cutter 1000mmx600mm Trotec
– uPrint stampante ABS
– Ultimaker Stampante PLA
– Zortrax stampante ABS
– Fresatrice Shopbot buddy
– Fresatrice iModela
– Hardware e elettronica
– Attrezzi e utensili da officina
Al FabLab si combina la precisione del design del prodotto, la tradizione del “making” e il potere dell’open source. Le applicazioni più comuni che si possono realizzare sono proof of concepts, prototipi esperienziali, strutture e modelli architettonici, incisioni grafiche, installazioni interattive. Vai alla piattaforma FabLab per vedere il portfolio dei progetti.
www.fablab.supsi.ch

Chi siamo

Serena Cangiano, responsabile, serena.cangiano@supsi.ch


Marco Lurati, collaboratore scientifico/fabmanager, marco.lurati@supsi.ch

Super utenti fablab
Maurizio Andreatta@supsi.ch
Enrico.bura@supsi.ch
Valentina.meldi@supsi.ch

Piattaforma FabLab
www.fabmanager.supsi.ch
www.fablab.supsi.ch

Department Environment Constructions and Design
University of Applied Sciences and Arts of Southern Switzerland (SUPSI)

Address:
Campus Trevano
CH-6952 Canobbio

Phone:
+41 (0)58 666 6285

Fax:
+41 (0)58 666 63 09

Email:
fablab@supsi.ch

Location:
Find us on Google Maps